classica - alessandra giura longo
c) 2.1 classica foto.JPG

 

Dal 1983 AGL svolge intensa attività concertistica nell’ambito della

musica classica in Italia e all’estero, da solista o integrando

saltuariamente orchestre, ma soprattutto trova nella

sottile eleganza e nell’intimità della musica da camera la

dimensione ideale per la propria sensibilità musicale.

Ama creare programmi a tema per i suoi concerti, come quello

dedicato alla musica francese del primo ‘900 con il pianista António

Teves (registrato per la RTP-A, televisione portoghese nel 1998 e

frequentemente ripreso nei palinsesti televisivi portoghesi) oppure il

concerto La flûte est un oiseau rebelle, composto di brani di

epoche diverse che associano il suono del flauto al canto degli

uccelli.
Ha lavorato e lavora regolarmente in duo con il pianoforte (con

Vincenzo Defilpo,António Teves, Irina Semionova, Galina

Bolkhovitinova, Tatiana Malguiná, Natalia Kanarioukova, Simonetta

Tancredi), con organo e clavicembalo (con Ana Paula Andrade,

Cristiana Spadaro), con chitarra (con Luciano Lombardi), con

fisarmonica (con Jean François Beauchat), a gruppi misti con archi

(con Nicola Fiorino, Mario Nobile, Grigori Spektor, Antonella

Piccenna, Pasquale Sansanelli, Miguel Ivo Cruz, Maxim Doujak,

Fabio Biasi, Davide Alfano, Marilena Runza, Carlo Cabiddu, il Trio

d’Archi di Cagliari, Eriko Tsuchihashi, Deborah Walker), fiati
(con Guido Arbonelli,Yuri Pankiv, Jane Cockshott, Valeri Kobiakin,
Michel Ross) e voci (con Candace Smith, Eulalia Mendes).